SALUTE E BENESSERE

Ministero, controlli ferrei su pesticidi in alimenti
In Italia solo 0,6% frutta fresca e 0,3% cereali oltre i limiti

In Italia, solo lo 0,6% di frutta fresca e lo 0,3% di cereali ha superato i limiti per i pesticidi fissati dalla normativa comunitaria, contro una media europea che si attesta intorno al 3,5% di irregolarità. Tali alimenti sono quindi ''tra i più sicuri in Europa''. Lo afferma il ministero della salute, sottolineando come il ''controllo ufficiale dei prodotti fitosanitari, compresi i pesticidi negli alimenti, è una delle priorità sanitarie più rilevanti nell'ambito della sicurezza alimentare''.
Gli organi competenti del ministero della Salute e delle Regioni, si sottolinea in una nota, ''effettuano controlli costanti sulla frutta, la verdura e i cereali. L'attenzione e la vigilanza sui prodotti destinati all'infanzia è massima''.
Il ministero della Salute raccomanda pertanto anche per i bambini, nel contesto di un'alimentazione equilibrata e varia, il consumo di cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, rispettando la comune regola di igiene di lavare accuratamente e, ove possibile, sbucciare i vegetali. (ANSA).



Torna all'indice di ASA-Press.com