SALUTE E BENESSERE

A New York scatta bando a maxi bibite
Sindaco Bloomberg promette 'tolleranza' zero e sguinzaglia ispettori

Scatta tra le polemiche a New York il divieto per ristoranti, cinema, teatri e ambulanti di vendere bibite gassate al di sopra del mezzo litro.
Si tratta di una legge per combattere l'obesità fortemente voluta dal sindaco Michael Bloomberg che però ha scatenato le ire di molti. Tra questi Starbucks, il gigante americano del caffè, che sfida il primo cittadino della Grande mela e annuncia che continuerà a vendere i mega-drink a base di latte. Una mossa definita "ridicola" da Bloomberg, che promette 'tolleranza zero', con i controlli che scatteranno immediatamente e ovunque.
Già è pronto un esercito di ispettori armati di speciali bicchieri 'misurino' al di sopra del mezzo litro per cogliere in flagranza di reato chi non rispetta il nuovo provvedimento. (www.ansa.it)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com