SALUTE E BENESSERE

Scandalo alimentare in Cina: zampe pollo surgelate per 50 anni e poi vendute
Il caso scoppiato dopo un sequestro della polizia di Nanning. La notizia ha fatto il giro dei social network, diventando il tormentone degli utenti che hanno ribattezzato la prelibatezza 'gallina zombie'.

In Cina scoppia lo scandalo alimentare delle zampe di pollo surgelate e scongelate dopo 50 anni. Una parte usata e apprezzata come una prelibatezza della cucina cinese. Ad allarmare le autorità sanitarie pubbliche è la scoperta, durante un sequestro della polizia di Nanning (la capitale della regione del sud del Paese Guangxi Zhuang), di 20 tonnellate di zampe di pollo abbondantemente scadute, di bassa qualità e conservate in un congelatore per quasi mezzo secolo, e poi spacciate come 'fresche'.
La notizia ha fatto il giro dei social network, diventando il tormentone degli utenti, allarmati per la clamorosa scoperta. Molti - riporta la 'Nuova Cina' - hanno ribattezzato la prelibatezza 'zampe di gallina zombie'. Un modo simpatico per sdrammatizzare la preoccupazione sugli effetti per la salute. (www.adnkronos.com)



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com