SALUTE E BENESSERE

Testori Coggi, a livello Ue non favorevoli tasse cibo
Così direttore generale Commissione Ue su salute a Bcfn

''A livello Ue non siamo favorevoli a tasse sul cibo''. Lo ha detto Paola Testori Coggi, direttore generale Commissione europea su tematiche di salute e consumatori, intervenuta oggi al quarto Forum internazionale del Barilla Centero for food and nutrition (Bcfn).
''La dieta è buona o cattiva, non un singolo cibo - ha osservato - mentre è giusto aumentare le tasse sulle sigarette che sono dannose per la salute. Ma se la dieta è equilibrata non esiste un cibo cattivo''.
Per aiutare il consumatore a migliorare le proprie scelta a tavola, ha aggiunto Testori Coggi, abbiamo richieste più chiare. E la legge che entrerà in vigore l'anno prossimo renderà più facile conoscere il contenuto di calorie, zucchero e sale del singolo prodotto alimentare. Vanno inoltre evitate nei cibi messaggi con diciture salutistiche, le cosiddette allegazioni, e sempre a partire dall'anno prossimo anche questo sarà consentito solo se supportato da studi scientifici''.(ANSA).

 




Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com