SALUTE E BENESSERE

Etilometro portatile obbligatorio su tutte le auto
In Francia, una delle patrie nobile del vino e del buon bere, dal 1 luglio 2012. Per stimolare l’autocoscienza dei consumatori e fare più prevenzione e meno controlli sulle strade


La Francia, una delle patrie nobili del vino e del buon bene, ha deciso che, dal 1 luglio 2012, in ogni automobile, autobus o camion (tranne per chi arrivano dell’estero) che circola Oltralpe dovrà essere presente un etilometro portatile. Il tutto per spingere i guidatori a controllare il loro tasso alcolemico prima di mettersi in viaggio, cercando di fare più prevenzione e meno controlli che, peraltro costano tanto allo Stato che al cittadino “beccato” ubriaco. Certo, la possibilità di dotarsi di etilometro portatile e con pochi euro c’è già, anche da noi. Ma quello che ha fatto il Governo francese è qualcosa di più: una sorta di “patto forzato” per stimolare la responsabilità dei consumatori in un paese dove l’alcol, scrive il Corriere della Sera, è responsabile del 31% degli incidenti mortali. Se funzionerà lo dirà il tempo, ma nello spirito è sicuramente un’idea da apprezzare. Meglio della “strategia del terrore” fatta di multe e sanzioni “monstre”. (www.wnenews.it)



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com