SALUTE E BENESSERE

Ue, benessere animale: Influenza aviaria H5N1; virus Schmallenberg

Decisione di esecuzione della Commissione, del 7 maggio 2012, che modifica le decisioni 2005/692/CE, 2005/734/CE, 2007/25/CE e 2009/494/CE per quanto riguarda l’influenza aviaria [notificata con il numero C(2012) 2947]
A seguito degli episodi di influenza aviaria verificatisi in Asia nel 2003, la Commissione europea ha adottato diverse misure di protezione contro il virus dell’influenza aviaria ad alta patogenicità del sottotipo H5N1.
Le principali misure di contenimento, per ridurre il rischio di trasmissione della malattia, prevedono un sistema di individuazione precoce nelle zone a rischio, e, secondo la normativa precedente, si dovrebbero applicare fino al 30 giugno 2012. Tuttavia, poiché focolai del virus continuano a manifestarsi nel pollame e nei volatili selvatici nei paesi terzi, la presente decisione proroga la data di scadenza delle misure di contenimento al 31 dicembre 2013.
Il testo integrale della decisione è sul link:
eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2012:123:0042:0043:IT:PDF
(www.aiol.it)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com