IN PRIMO PIANO

Fao, in 38 Paesi già raggiunti obiettivi lotta alla fame
Prima della data stabilita del 2015

Trentotto Paesi hanno già raggiunto gli obiettivi di sviluppo nella lotta contro la fame stabiliti a livello internazionale, riuscendo nell'intento prima della data stabilita del 2015. Lo rende noto la Fao. "Questi paesi - afferma il direttore generale della Fao, José Graziano da Silva - aprono la strada a un futuro migliore, e sono la dimostrazione pratica che con una forte volontà politica, con il coordinamento e la cooperazione, è possibile ottenere una riduzione rapida e duratura della fame"
"Nel corso degli ultimi dieci anni - aggiunge da Silva - a livello mondiale la fame è diminuita, ma sono ancora 870 milioni le persone che sono ancora sottonutrite, e milioni di altri soffrono le conseguenze di carenze vitaminiche e di minerali, che per molti bambini significa un arresto della crescita". (www.ansa.it)

 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com