ENTI E MINISTERI

Movimento Turismo del Vino lancia il sondaggio sui luoghi del vino da sogno
A poche settimane dal Vinitaly il Movimento Turismo del Vino chiede ai wine lover la loro preferenza sulle zone vinicole più amate e lancia il sondaggio on line sul nuovo sito www.movimentoturismovino.it.

I risultati saranno presentati proprio al salone di Verona. Sarà possibile votare il proprio luogo preferito e quello ‘da sogno’, indicando anche i fattori che ci legano ‘a doppio filo’ con un territorio: dalla qualità dell’accoglienza al paesaggio, ai servizi offerti sul web. Il sondaggio è anche l’occasione per presentare al pubblico il nuovo portale, dalla veste grafica totalmente rinnovata e user friendly, con più contenuti da consultare e una versione anche in inglese. Itinerari regione per regione, mappe per conoscere in pochi click zone di produzione e servizi offerti dalle cantine (pernottamento, ristoranti, visite, degustazioni e vendite) ma anche news sul mondo del vino, notizie dalle aziende e dalle associazioni regionali. “Un approccio nuovo del Movimento sul web -  ha detto la presidente del Movimento Turismo Vino, Daniela Mastroberardino – che punta a valorizzare sempre più l’offerta integrata dei luoghi del vino con forme complementari di vacanza. Il sito potrà essere uno strumento utile all’enoturista e allo stesso tempo fornirà una vetrina alle singole regioni che in autonomia potranno promuovere le loro iniziative”. Ampio spazio infatti in home page alle news dai territori e dalle cantine, dove i singoli produttori e i presidenti Mtv regionali potranno diffondere le iniziative in programma sul proprio territorio. MTV è anche social: da www.movimentoturismovino.it sarà possibile accedere al profilo Facebook e Twitter del Movimento Turismo Vino per dialogare attivamente con il team MTV, lasciare commenti e conoscere tutte le curiosità e le prossime iniziative dell’Associazione. (www.cronachedigusto.it)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com