ENTI E MINISTERI

L’ENEA presenta  il Centro Servizi Avanzati per l’Agro-industriaAl via un nuovo strumento per l’innovazione nel sistema agro-industriale italiano 

E’ stato presentato il 30 gennaio scorso il Centro Servizi Avanzati per l’Agro-industria (CSAgri), un’iniziativa dell’ENEA per favorire l’innovazione e fornire servizi avanzati per il settore agroalimentare; al convegno di presentazione hanno partecipato Giovanni Lelli, Commissario ENEA, Daniele Rossi, Direttore Generale Federalimentare e  Mario Guidi, Presidente  Confagricoltura. 
Per l’ENEA si tratta di  un investimento  che propone  un nuovo modello di collaborazione tra ricerca scientifica pubblica e sistema produttivo e punta ad un preciso obiettivo: aumentare la competitività dell’industria alimentare italiana che, insieme all’agricoltura, rappresenta la  prima  filiera economica  del Paese con un fatturato annuo di circa 130  miliardi di  euro e che acquista e trasforma circa il 72% delle materie prime nazionali.
Il Centro Servizi Avanzati per l’Agro-industria è candidato a svolgere un ruolo di intermediazione tra ricerca, imprese e territorio, in modo da favorire ed ottimizzare le attività di trasferimento tecnologico, e per valorizzare e promuovere i prodotti “made in Italy”, con particolare riferimento ai prodotti alimentari di qualità.
ENEA, Federalimentare e Consorzio In.Bio hanno firmato una Convenzione per sostenere questo progetto, con lo scopo di mettere a disposizione delle  imprese del settore le competenze e le infrastrutture di ricerca e sviluppo dell’ENEA, a partire dai campi sperimentali, ai laboratori con gli  impianti e la strumentazione. Il progetto è rivolto in particolare alle imprese piccole e medie, che costituiscono  la grande  maggioranza del settore agroalimentare, e che non hanno risorse tali al loro interno per poter introdurre innovazioni.
Gli obiettivi del Centro Servizi Avanzati per l’Agro-industria riguardano:  
- favorire l’investimento in ricerca e sviluppo da parte delle imprese del  settore agroalimentare nazionale,
- creare  nuove imprese innovative attraverso spin-off e start up,
-  attivare reti di impresa per sviluppare il sistema di collaborazione permanente tra imprese e tra imprese e mondo della  ricerca,   
- sostenere la partecipazione delle PMI a  bandi e progetti  di  ricerca e sviluppo  in ambito  nazionale ed europeo.  
Il Centro Servizi Avanzati per l’Agro-industria intende coinvolgere nella propria attività sia altre organizzazioni private che la Pubblica Amministrazione, centrale e locale, interessata a  sperimentare e ad acquisire  le  tecnologie innovative sviluppate dal progetto.
Per maggiori informazioni

massimo.iannetta@enea.it
http://titano.sede.enea.it



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com