ENTI E MINISTERI

Il CRA assume a tempo indeterminato 61 ricercatori

Dopo l’investimento, avvenuto lo scorso anno, di oltre 1,5 milioni di euro in borse di studio e assegni di ricerca l’Ente per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura (CRA) prosegue la politica di rilancio della ricerca in agricoltura promuovendo l’innovazione del settore.
“Il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura (CRA) continua a investire sui giovani assumendo a tempo indeterminato 61 ricercatori, garantendosi quel ricambio generazionale fondamentale per non disperdere le conoscenze acquisite dal Consiglio nel corso degli anni – dichiara il Presidente Alonzo.”
Dopo l’investimento, avvenuto lo scorso anno, di oltre 1,5 milioni di euro in borse di studio e assegni di ricerca l’Ente per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura (CRA) prosegue la politica di rilancio della ricerca in agricoltura promuovendo l’innovazione del settore.
“Il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura (CRA) - conclude il Presidente - porta avanti questa sua filosofia di stimolo verso i giovani perché creda nell’Italia e nella ricerca ma non fine a se stessa ma indirizzata alle aziende per aiutarle a essere sempre più competitive nel mercato globale.” (www.aiol.it)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com