ENTI E MINISTERI

Agricoltura: via libera definitiva dei 28 alla Pac

I 28 hanno approvata in via definitiva la riforma della politica agricola comunitaria per il periodo 2014/2020. Il Consiglio Ue agricoltura il 16 dicembre ha accolto positivamente la riforma della Pac che era stata votata dal Parlamento di Strasburgo a novembre. Destinando all'Italia 52 miliardi di euro, come ha ricordato il ministro Nunzia De Girolamo, la Pac riformata prevede nuovi investimenti per lo sviluppo rurale per un totale di oltre 400 miliardi (il 38% del budget comunitario). Elemento centrale della Pac riformata è l'introduzione dei "pagamenti verdi". Quasi un terzo dei finanziamenti diretti che l'Ue destina agli agricoltori sarà concesso a condizione che i produttori osservino "pratiche agricole attente all'ambiente". Tra le richieste il mantenimento di una superficie minima per i pascoli permanenti e la preservazione del paesaggio. (http://europa.agi.it)



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com