ENTI E MINISTERI

Barroso e Van Rompuy: lettera aperta agli Stati membri in previsione del G20 di Settembre


Il Presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, e il Presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, hanno scritto una lettera aperta agli Stati membri per rendere note le tematiche centrali del prossimo summit del G20, che si terrà in Settembre a San Pietroburgo.
Con questa lettera i Presidenti hanno invitato i leader europei del G20 a focalizzarsi sulla ripresa dell'economia mondiale e a trovare la via per una crescita sostenibile e inclusiva.
In linea con le priorità decise a livello europeo, Barroso e Van Rompuy hanno sottolineato che la crescita e l'occupazione devono essere al primo posto dell'agenda del G20, che la lotta all'evasione fiscale dev'essere prioritaria e che la riforma dell'architettura finanziaria internazionale deve essere portata a termine. I progressi globali vanno sostenuti attraverso l'impegno per lo sviluppo sostenibile, l'utilizzazione più efficiente dell'energia e la lotta alla corruzione.
L'accento posto sull'occupazione è diretta conseguenza dell'impegno preso dagli Stati membri durante l'ultimo Consiglio europeo. Attraverso il rilancio della Garanzia per i giovani e l'investimento di 6 miliardi per l'occupazione giovanile, i Paesi dell'Unione hanno voluto porre l'accento sull'importanza di questa tematica per la popolazione europea. È un tema che riguarda in particolar modo l’Italia, dove la disoccupazione giovanile ha toccato il 40% nelle ultime settimane.
Nella stessa direzione va in programma per combattere questa emergenza sociale, deciso dal Consiglio europeo di fine giugno. In quell’occasione, i capi di Stato e di Governo dell'Unione hanno deciso di anticipare già al 2014 e 2015 il finanziamento dei vari strumenti creati per favorire l’occupazione giovanile. Scatta invece da subito l’impegno degli Stati membri a sostenere chi cerca lavoro: si vuole garantire che i giovani disoccupati intraprendano un periodo di formazione o trovino un nuovo lavoro entro i quattro mesi dalla fine del loro percorso di studi o del contratto di lavoro precedente.


Fabrizio Spada ed Elena Brolis
Commissione europea
DG COMM
Rappresentanza a Milano
+39 02 46 75 141
mail: comm-rep-mil@ec.europa.eu
http://ec.europa.eu/italia


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com