ENTI E MINISTERI

COSME — Rendere competitive le PMI europee

Approvato dal Parlamento europeo il nuovo programma a favore della competitività delle imprese europee. Denominato COSME e rivolto principalmente alle piccole e medie imprese (PMI) presenti nell'Unione europea, il programma prevede lo stanziamento di 2,3 miliardi di euro nell'arco di sette anni, a partire dal 1° gennaio 2014.
Diversi gli strumenti a disposizione di COSME. È previsto ad esempio uno strumento di garanzia per i prestiti fino a 150 mila euro concessi alle piccole e medie imprese, di cui beneficeranno circa 330 mila imprese, secondo stime recenti. Il programma COSME si propone proprio di dare nuovo slancio all’economia europea agevolando l’accesso al credito per le PMI, una problematica di cruciale importanza per questa realtà, soprattutto in tempi di crisi economica e finanziaria.
COSME fornirà inoltre servizi e assistenza su misura a chi avvia un'attività autonoma affinché possano essere superate le attuali difficoltà nell'impiantare o sviluppare un'azienda. Previsto anche un sostegno alle autorità nazionali nell'attività di elaborazione e attuazione di un'efficiente riforma politica orientata alle esigenze delle PMI.
Gli obiettivi del programma ruotano intorno al rafforzamento della competitività e della sostenibilità delle imprese dell'Unione europea. A tal fine, COSME vuole incoraggiare una cultura imprenditoriale e promuovere la creazione e la crescita delle PMI, facilitando l'accesso a nuovi mercati e creando condizioni strutturali favorevoli alle imprese.
L'attenzione nei confronti delle PMI è giustificata dal loro ruolo: il tessuto produttivo europeo è composto maggiormente da imprese di piccole e medie dimensioni che costituiscono la struttura portante dell’economia e sono essenzialmente responsabili della crescita economica e della creazione di posti di lavoro. È per questo motivo che le azioni della Commissione europea mira alla tutela di questa dimensione economica e sociale attraverso politiche dedicate.
Gli aiuti alle PMI non si esauriscono alla sfera della competitività, ma abbracciano anche altre dimensioni come quella dell'innovazione e della ricerca con il programma Horizon 2020, anche questo da poco approvato dal Parlamento.

Fabrizio Spada e Gaia Carpentieri
DG COMM
Rappresentanza a Milano
+39 02 46 75 141
mail: comm-rep-mil@ec.europa.eu
http://ec.europa.eu/italia

 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com