ENTI E MINISTERI

La Confraternita del Bacala’ punta alla route culturale europea
Il 28 settembre, con un convegno, i primi passi per ottenere l’importante riconoscimento dal Consiglio d’Europa. E poi domenica 29 la suggestiva cerimonia di investitura dei nuovi Confratelli

Una festa popolare, ma anche una manifestazione che promuove l’enogastronomia del territorio. La Festa del Bacalà alla Vicentina di Sandrigo conferma, anche quest’anno, il proprio impegno su più fronti: essere per alcuni giorni la capitale del piatto tradizionale berico, con il folcrore tipico di questo tipo di eventi, ma allo stesso tempo diventare un importante crocevia culturale dove si incontrano cucina, storia e turismo.
Questo connubio prenderà forma sabato 28 settembre dalle ore 9.00, nella Sala Consiliare del Comune di Sandrigo, quando il presidente della Confraternita del Bacalà alla Vicentina Luciano Righi aprirà ufficialmente i lavori del convegno “Via Querinissima – primi passi verso un itinerario culturale europeo”.
“Abbiamo invitato per l’occasione alcuni importanti relatori – spiega il presidente Righi - per delineare un progetto che ci consenta di ottenere dal Consiglio d’Europa il riconoscimento di “Cultural Route”, così come accaduto per altre importanti vie europee come quella della vite e dell’olivo”. Sotto i riflettori il percorso compiuto dal nobile Pietro Querini, nel lontano 1432, per raggiungere prima via mare la Norvegia, e poi tornare in patria, principalmente via terra, portando con sé 60 stoccafissi e introducendo così nella cucina italiana un ingrediente, il merluzzo essiccato, che sarebbe diventato protagonista della tradizione del Belpaese (Bacalà alla Vicentina, certo, ma non solo) e di tanti altri popoli europei. Un viaggio, denominato proprio dalla Confraternita “Via Querinissima”, che i membri del sodalizio vicentino hanno ripercorso in più tappe, l’ultima della quale (il viaggio di ritorno, appunto) tra il 2012 e i primi mesi del 2013.
Ora questo viaggio, che tocca almeno 13 Paesi del Vecchio Continente, vuole ottenere l’imprimatur del Consiglio Europeo e per capire come raggiungere questo importante obiettivo sono stati invitati a Sandrigo, tra gli altri, Alberto D’Alessandro, direttore della sede di Venezia del Consiglio d’Europa; Massimo Andreoli del Consortium of European Re-Enactment Societies; Terje Inderhaug, responsabile dei progetti europei della regione norvegese di Horland. A “benedire” i primi passi verso un itinerario culturale europeo sarà, davanti ad un pubblico di italiani e norvegesi (a Sandrigo per le giornate Italo-Novervegesi), lo spagnolo Carlos Martin Cosme, presidente del Ceuco (Consiglio Europeo delle Confraternite Enogastronomiche).
“Sarà una mattinata di confronto e di studio – spiega il presidente Righi – con molti esperti chiamati a dare il loro contributo. L’auspicio è che si gettino le basi per un riconoscimento che potrebbe rivelarsi un formidabile volano turistico per il nostro territorio”.
Grande dunque l’attesa per questo convegno, così come grande è, ogni anno, l’attesa anche per la cerimonia di investitura dei nuovi “Cavalieri del Bacalà” che avverrà domenica 29 settembre. Tra stoccafissi usati a mo’ di scettro e sfilate di scintillanti collari sopra le gialle mantelle della Confraternita, una suggestiva cerimonia “consacrerà” i nuovi adepti del Bacalà alla Vicentina. I nomi sono rigorosamente top secret: di certo si sa che saranno nominati due Confratelli onorari e 4 effettivi e che si punterà su figure di spicco, nella cultura e nell’economia come da tradizione, ma soprattutto sui giovani. La cerimonia è anche l’occasione per conoscere gli otto nuovi locali che entreranno a far parte, dopo essere stati sottoposti ad una rigorosa selezione, dei Ristoranti consigliati dalla Confraternita: saranno 8 nuove tappe di questo itinerario, oltremodo gustoso, tra i locali che garantiscono un Bacalà alla Vicentina preparato secondo tradizione.

Maggiori informazioni:

Ufficio Stampa Confcommercio Vicenza: tel. 0444 964300
Pro Loco Sandrigo: tel. 0444 658148
ascomstampa@ascom.vi.it
www.ascom.vi.it

 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com