ENTI E MINISTERI

Soia OGM
Decisione di esecuzione della Commissione Ue del 28 giugno

Il 30 giungo è stata pubblicata la Decisione di esecuzione della Commissione del 28 giugno 2012 che autorizza l’immissione in commercio di prodotti contenenti, costituiti o ottenuti a partire da soia geneticamente modificata MON 87701 × MON 89788 (MON-877Ø1-2 × MON-89788-1) a norma del regolamento (CE) n. 1829/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio [notificata con il numero C(2012) 4312].
Il 14 agosto 2009 la Monsanto Europe ha presentato alle autorità dei Paesi Bassi una domanda relativa all’introduzione sul mercato di alimenti, ingredienti alimentari e mangimi contenenti, costituiti o ottenuti dalla soia GM MON 87701 × MON 89788. Il 15 febbraio 2012 l’EFSA ha espresso parere favorevole e concluso che questa varietà non presenta rischi per la salute umana e animale o per l’ambiente.
La decisione rilascia dunque un’autorizzazione per la soia MON 87701 × MON 89788 e tutti i prodotti che la contengono, ne sono costituiti e per gli alimenti e i mangimi da essa ottenuti come descritti nella domanda. Come per tutti gli OGM, alla varietà di soia sarà assegnato un identificatore unico e i prodotti che la contengono dovranno rispettare le norme in termini di etichettatura e tracciabilità.
La decisione si applica per dieci anni a partire dal 30 giugno 2012. Il testo è disponibile al seguente link: (www.aiol.it)



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com