ENTI E MINISTERI

Repubblica Ceca, il ministero ogni giorno mette in rete le foto dei prodotti alimentari adulterati ritirati dal mercato: 300 in un mese

La Repubblica Ceca ha messo in rete l’elenco dei prodotti alimentari che vengono segnalati nel corso dei controlli oppure ritirati  dal mercato per i più svariti motivi. Il sito chiamato "Gli alimenti alla gogna" è stato inaugurato da un mese circa  al ministero dell’Agricoltura di Praga. Nelle 30 pagine consultabili in rete si trova di tutto: prodotti ammuffiti, etichette errate, presenza di coloranti vietati, sofisticazioni, adulterazioni…
I prodotti sono fotografati e affiancati da una scheda molto dettagliata, che illustra i motivi della segnalazione, il Paese di origine, indicando il nome del distributore o del venditore e il lotto. Insomma il sito offre tutto quanto serve al consumatore per  individuare se nella dispensa di casa è custodito uno dei prodotti sotto accusa.
Il sito viene continuamente  aggiornato.  Nell'elenco dell'11 e del 12 luglio troviamo: un lotto di mostarda di Digione della Tesco, che contiene il doppio del sale rispetto a quanto dichiarato in etichetta, ci sono i biscotti con un colorante non presente nelle diciture, prodotti da forno con arachidi allergizzanti non dichiarati, bibite contenenti oggetti estranei, salsicce che non indicano la presenza di carne separata meccanicamente.
Complessivamente nell’ultimo mese il ministero ha inserito nel sito  300 schede di prodotti. Secondo l’agenzia Ansa una grossa percentuale di questi alimenti sono importati dalla Polonia, e per questo motivo il ministero intende avviare delle iniziative legali.
(Roberto La Pira - www.ilfattoalimentare.it)

 

Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com