ENTI E MINISTERI

Partenariato UE-IFAD per un’agricoltura più sostenibile

È stato firmato dal Commissario per lo Sviluppo e la Cooperazione Andris Piebalgs e dal Presidente dell’IFAD (International Fund for Agricultural Development) Kanayo F. Nwanze un Memorandum d’intesa volto al rafforzamento della cooperazione tra l’UE e l’IFAD in materia di agricoltura.
L’obiettivo del partenariato è quello di ridurre la povertà nelle zone rurali e di favorire il loro sviluppo. In particolare le priorità del partenariato sono le seguenti:
• Sviluppare tecnologie che privilegino un uso più efficiente delle risorse e che siano volte al miglioramento dell’agricoltura sostenibile e all’incremento della produzione;
• Promuovere meccanismi innovativi di finanziamento dello sviluppo rurale che privilegino i piccoli agricoltori, quali strutture pubblico-private;
• Rafforzare l’assistenza a favore dei piccoli agricoltori per favorirne l’adattamento ai cambiamenti climatici e l’accesso alla terra.
Il partenariato UE-IFAD è già stato attivo in passato nel fornire un supporto alle organizzazioni di agricoltori in Africa al fine di rafforzare il loro ruolo nella definizione delle politiche in materia agricola.
Esso inoltre fa seguito alla Dichiarazione d’intenti del giugno 2011 firmata dalla Commissione europea, la FAO, l’IFAD e il WFP riguardante la cooperazione programmatica in materia di sicurezza alimentare e nutrizione. (www.aiol.it)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com