ENTI E MINISTERI

Expo Milano 2015 supera quota 80.
Arabia Saudita e Austria aderiscono all’Esposizione Universale


Expo Milano 2015 festeggia il superamento delle ottanta adesioni.  Sono di oggi le lettere di conferma di Austria e Arabia Saudita: con questi due Paesi i partecipanti salgono a quota 81. Un risultato esaltante, per i tempi rapidi in cui è stato raggiunto. Un traguardo incoraggiante perché conferma che il mondo crede nel progetto di Esposizione Universale elaborato dall’Italia e si identifica nell’importante scommessa condensata nel tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la vita”.
A poco più di 1.100 giorni dall’inaugurazione, Expo Milano 2015 conferma la propria attrattività non solo in relazione ai Paesi, ma anche verso le imprese, come dimostrano le partnership firmate con importanti multinazionali. L’idea di trasformare il sito espositivo in una “Digital Smart City”, tecnologicamente avanzata, attenta all’ambiente ed efficiente dal punto di vista energetico, insieme alle innovative modalità di partecipazione saranno determinanti nella realizzazione di un progetto che renderà la visita all’Esposizione universale di Milano un’esperienza unica.
I Paesi che fino ad ora hanno aderito, oltre all’Italia e all’Onu, sono: Svizzera, Montenegro, Azerbaijan, Turchia, Romania, San Marino, Egitto, Perù, Russia, Uruguay, Togo, Germania, Guatemala, Cambogia, Honduras, Mauritania, Slovenia, Principato di Monaco, Uzbekistan, Spagna, Albania, Israele, Kuwait, Colombia, Armenia, Siria, Iran, Gabon, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Mongolia, India, Georgia, Bolivia, Santa Lucia, Lettonia, Tunisia, Argentina, Lituania, Congo, Ucraina, Bielorussia, Kazakhstan, Sri Lanka, Mali, Algeria, Dominica, Belgio, Repubblica di Palau, Micronesia, Ecuador, Cina, Cile, Emirati Arabi Uniti, Mozambico, Bangladesh, Repubblica Dominicana, Moldova, Nepal, Qatar, Thailandia, Libano, Slovacchia, Tagikistan, Francia, Guinea Bissau, Oman, Corea del Sud, Kirghizistan, Pakistan, Vietnam, Saint Vincent and the Grenadines, Haiti, Uganda, Giappone, Palestina, Austria e Arabia Saudita. (http://www.expo2015.org)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com