ENTI E MINISTERI

Erasmus a rischio nei paesi vittime della crisi


Il budget dell'Unione europea rischio di non essere sufficiente per finanziare certe azioni negli Stati membri, in particolare nei paesi più toccati dalla crisi economica. Alcuni programmi europei, come l'Erasmus, potrebbero rischiare di perdere dei finanziamenti, ha indicato il deputato francese Alain Lamassoure (Partito popolare), presidente della commissione parlamentare ai Bilanci. Ha inoltre sottolineato che la situazione deve essere risolta per il 2012 e 2013.
"Nel il budget 2012 non avevamo previsto abbastanza controlli dell'impegno delle spese. I fondi di coesione sono in pericolo, come anche il Fondo sociale europeo, l'Erasmus, il programma di educazione e di apprendimento permanente, o ancora i programmi di ricerca e sviluppo" ha spiegato Alain Lamassoure, dopo che la commissione ai Bilanci ha votato contro i tagli richiesti dal Consiglio dell'UE riguardo il budget per l'UE 2013.
Il voto della commissione ai Bilanci fa parte di un difficile processo di negoziazioni tra il Parlamento, la Commissione e il Consiglio. "Dobbiamo ottenere abbastanza fondi per far vivere i programmi minacciati". (www.europarl.europa.eu)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com