ENTI E MINISTERI

Consumo suolo, Catania: auspico tempi brevi in Parlamento per approvazione del disegno di legge

"L'approvazione del Consiglio dei Ministri del 16 novembre del ddl per il contenimento del consumo di suolo è un ulteriore importante passo per fermare un processo di cementificazione che, fino a poco tempo fa, appariva inarrestabile. Il mio auspicio è che ora l'iter parlamentare sia breve e che la legge possa essere approvata entro questa legislatura. Purtroppo i terribili eventi legati al maltempo ci hanno ricordato ancora una volta quanto sia necessaria un'azione urgente, per mettere un freno alla cementificazione e per stimolare un'edilizia moderna e sostenibile che sia capace di riqualificare e ricostruire. Al contempo dobbiamo consentire all'agricoltura di continuare a presidiare i territori, non sottraendo superfici fertili a questa attività, che rappresenta anche una delle più efficaci forme di tutela ambientale".
Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania ha commentato l'approvazione in sede di Consiglio dei Ministri del disegno di legge di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo di suolo.
"L'Italia, è bene ricordarlo, - ha proseguito il Ministro - ha perso negli ultimi 50 anni oltre 5 milioni di ettari agricoli e più di un terzo a causa dell'avanzata del cemento. Questo fenomeno aggrava la nostra situazione dal punto di vista dell'approvvigionamento alimentare, visto che già oggi un italiano su quattro consuma prodotti importati dall'estero. Dobbiamo invertire il trend e pensare ad un modello di sviluppo che possa garantire al nostro Paese una crescita che sia sostenibile e compatibile anche con l'ambiente". (www.politicheagricole.it)



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com