ENTI E MINISTERI

Dall'UE 110 milioni per progetti di tutela ambientale in Italia

Sono 48 i progetti finanziati in Italia dal programma di protezione ambientale europeo "Life". Il valore complessivo di questi finanziamenti è di 109,3 milioni di euro. Tra i promotori, ci sono il Comune di Reggio Emilia, l'Università di Ferrara, il Politecnico di Milano, il Comune di Ferrara, la provincia di Vicenza, il Comune di Bolzano, l'Ente forestale della regione Lombardia, il Comune di Padova, la provincia di Torino, l'Ente pesca del Friuli Venezia Giulia, la provincia di Varese, la regione Friuli Venezia Giulia, il Consorzio del delta del Po.
I progetti spaziano dal trattamento dei rifiuti, alla tutela delle specie ittiche, ai trasporti ecocompatibili, e così via. La lista delle iniziative, 183 in tutta l'UE, è stata approvata dalla Commissione europea nel quadro del programma LIFE+, il fondo per l'ambiente dell’Unione. Essi coinvolgono tutti gli Stati membri dell’UE e trattano tematiche inerenti alla tutela della natura, ai cambiamenti climatici, alle tecnologie pulite, alle politiche ambientali, nonché all’informazione e alla comunicazione in materia di ambiente. L’investimento complessivo è pari a 530 milioni di euro, di cui 244 milioni saranno coperti dal contributo dell’UE. La lista completa si trova in http://ec.europa.eu/environment/life/news/press/index.htm#annexes2010.
Janez Potocnik, commissario responsabile per l’Ambiente, ha dichiarato: “Il programma LIFE+ conferma il sostegno finanziario a progetti innovativi e di grande qualità che presentano un importante valore aggiunto per l’UE. I progetti in questione non soltanto contribuiranno in maniera significativa alla conservazione della natura e ad un miglioramento dell’ambiente, comprese le iniziative per contrastare i cambiamenti climatici, ma aiuteranno a sensibilizzare maggiormente i cittadini europei sulle sfide ambientali fondamentali che siamo chiamati ad affrontare, ad esempio svincolare la crescita dallo sfruttamento delle risorse”.
Nel quadro dell’ultimo bando, concluso nel settembre 2010, sono state presentate 748 richieste, di cui 183 sono state selezionate per un cofinanziamento nell’ambito delle tre componenti del programma, ossia LIFE+ Natura e biodiversità, LIFE+ Politica e governance ambientali e LIFE+ Informazione e comunicazione. Tra i progetti scelti, 55 hanno natura transnazionale.
La Commissione sosterrà con oltre 16 milioni di euro 14 progetti sui cambiamenti climatici che richiedono un investimento totale di 40 milioni. Inoltre, 12 progetti che trattano altri temi eserciteranno anche un impatto indiretto sulle emissioni di gas a effetto serra. Gli stessi sono messi in evidenza nell’elenco dei progetti allegato al presente comunicato stampa.
Le risorse idriche sono un’ulteriore area d’interesse, che vanta nove progetti selezionati. I rimanenti 30 progetti vertono su una molteplicità di temi tra cui l’aria, le sostanze chimiche, l’ambiente e la sanità, le foreste, l’innovazione, l’inquinamento acustico, la protezione del suolo, gli approcci strategici e l’ambiente urbano.
LIFE+ (http://ec.europa.eu/life) è lo strumento finanziario europeo dedicato all’ambiente con un budget pari a 2,143 miliardi di euro per il periodo 2007-2013. La Commissione pubblica ogni anno un invito a presentare proposte di progetti LIFE+.

Matteo Fornara e Cintia Dantas
Rappresentanza a Milano della Commissione Europea
tel. +39.02.467514229
matteo.fornara@ec.europa.eu


Torna all'indice di ASA-Press.com