ENTI E MINISTERI

Cibo, procedure più semplici per aziende bio

Procedure più semplici e albo regionale on line per le aziende biologiche lombarde. La Regione Lombardia taglia i tempi e razionalizza i passaggi della procedura di notifica per le attività con metodo biologico. E' questo, in sintesi, il significato del provvedimento che è stato approvato dalla Giunta lombarda, su proposta dell'assessore all'agricoltura Giulio De Capitani. La delibera, accogliendo favorevolmente le istanze del mondo agricolo biologico, degli Enti locali coinvolti nelle istruttorie delle pratiche e degli organismi delegati ai controlli, introduce, spiega l'assessore, "due significative modifiche, rispettivamente al procedimento di notifica dell'attività biologica da parte degli operatori e alla gestione dell'albo regionale, che stabiliscono tempi certi e semplificano le procedure, senza alcun onere aggiunto per gli operatori biologici e per la regione".
Si riducono infatti a 4 mesi (in passato il completamento della procedura poteva durare fino a un anno e mezzo) i tempi necessari per l'iscrizione all'albo regionale (per le aziende che si convertono al biologico) e per le notifiche di variazione (per le aziende biologiche che implementano e diversificano la propria attività). Vengono infine rese più omogenee le procedure di istruttoria adottate da ciascuna Provincia e, grazie al sistema informatico, l'albo regionale degli operatori biologici della Lombardia sarà costantemente aggiornato e consultabile on line.
(Lombardia Notizie - http://www.regione.lombardia.it)


Torna all'indice di ASA-Press.com