FATTI E PERSONE

A Hong Kong si beve di più
Gli abitanti dell’isola a quota 4,7 litri di vino consumati all’anno. Il doppio di Giappone e Singapore, con la Cina “ferma” a 1,1 litri. Lo dice un report dell’International Wine & Spirit Research

La Cina, ormai è un tormentone, sarà il più grande mercato del vino mondiale, tra qualche anno. Ma l’Asia è grande. E, per ora, il primato del consumo procapite lo detiene per distacco Hong Kong, porta principale per il nettare di Bacco in tutto il continente, dove ogni anno si bevono 4,7 litri di vino a testa. A dirlo una ricerca dell’International Wine & Spirit Research, che ha confermato gli abitanti dell’isola come i maggiori “wine drinkers” del grande Continente. Paesi come il Giappone, dove la cultura del vino è già abbastanza radicata nel tempo, o come Singapore, per esempio, si fermano alla metà, mentre la grande Cina, per ora, si ferma a 1,1 litri procapite complessivi.
Certo, i cinesi sono 1,3 miliardi di persone. E anche se bevessero solo un litro a testa in più i produttori del mondo avrebbero davvero un ottimo motivo per brindare. (www.winenews.it)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com