EVENTI

Un solo mercato, tanti vantaggi: parte il 15 ottobre la Settimana del Mercato Unico
Una settimana di conferenze, mostre e workshop tematici per celebrare i vent'anni del Mercato Unico e ribadirne il ruolo centrale a favore della crescita. La Settimana del mercato unico è stata inaugurata oggi a Roma dal Vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani.

In occasione del 20mo anniversario di forse una delle più tangibili conquiste dell'integrazione europea e solo pochi giorni dopo il conferimento all'UE del Premio Nobel per la Pace per il 2012, in Italia e, contemporaneamente, in tutta l'Unione europea, si apre la Settimana delle Piccole e medie imprese e del Mercato unico con una serie di conferenze, mostre e workshop tematici che ribadiranno il ruolo centrale dell'azione a favore di imprese e  mercato unico per rilanciare la crescita.
Inaugurando le celebrazioni, il Vicepresidente Tajani ha dichiarato: "Per uscire dalla crisi e ridare speranza, l'Europa sta portando avanti una strategia per fermare il declino industriale e fare tornare tutta l'Unione un luogo favorevole all'impresa e agli investimenti industriali. Uno dei pilastri di questa strategia è il completamento del Mercato europeo affinché possa esprimere tutto il suo potenziale per la crescita e per la creazione di nuovo lavoro. Il Nobel alla nostra Unione deve rappresentare un'iniezione di fiducia nel cammino intrapreso verso un'Unione più politica, con un vero governo dell'economia, nella prospettiva di arrivare un giorno agli Stati Uniti d'Europa".
L'evento  ufficiale di apertura si è svolto al Campidoglio alla presenza della Vicepresidente del Parlamento europeo Roberta Angelilli,  del ministro degli Affari europei Enzo Moavero Milanesi, di atri rappresentanti delle istituzioni, del mondo economico e della società civile. L'iniziativa è stata introdotta dai saluti del sindaco di Roma Gianni Alemanno. (http://ec.europa.eu)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com