SALUTE E BENESSERE

Turismo ecosostenibile e rispetto dell’ambiente: arriva il concorso “Forest Skill”
Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Collegio delle Università Milanesi hanno lanciato un nuovo concorso rivolto ai giovani sotto il segno del green

Ecoturismo e turismo sostenibile sono concetti sempre più sotto l’occhio dei riflettori grazie ad una sempre maggiore attenzione rivolta all’ambiente e alla sua tutela.
Non a caso, di recente, l’Istituto IPR Marketing ha condotto un sondaggio ad hoc, rivolgendosi alla popolazione italiana attraverso un campione di 1.000 cittadini. Dai dati così ottenuti è emerso che il 48% dei giovani italiani concepisce il turismo come puro momento di esplorazione, svago e relax mentre il 47% degli intervistati, in generale, ha sentito almeno una volta parlare di ecoturismo, e il 63% di turismo sostenibile.
Nello specifico, se il 31% delle persone coinvolte nel sondaggio vede nel turismo una risorsa più che un problema, ecco che ben il 45% guarda al turismo come a qualcosa di dannoso per l’ambiente soprattutto in relazione ai fenomeni di costruzione selvaggia e speculazione edilizia che tendono immancabilmente a distruggere l’ambiente.
Tra gli aggettivi maggiormente associati al concetto di turismo sostenibile compaiono, inoltre: “eticamente corretto”, “utopico”, “di moda” e “conveniente”.
Dal sondaggio a firma IPR Marketing si evince anche che il 56% degli italiani intervistati è disposto a pagare qualcosa in più se c’è garanzia di vacanze che rispettino l’ambiente, il 65% utilizza Internet per avere informazioni sull’attenzione che le strutture prescelte rivolgono all’ambiente e il 65% ritiene infine che nei prossimi 10 anni crescerà la sensibilità sia per l’ecoturismo sia per il turismo sostenibile.
Va poi sottolineato che in Italia esistono 347 strutture che rispettano i parametri previsti per l’ecoturismo. Quanto alla tipologia di alloggi preferiti per soggiorni turistici eco-friendly spiccano alberghi con criteri, servizi e prodotti eco, seguiti a ruota da case in affitto, B&B e agriturismi.
Una altrettanto recente ricerca Isfol, che prende in esame il periodo 1993-2008, ha invece messo in luce un incremento del tasso di occupazione nei settori di interesse ambientale pari al +14,5% nel settore del turismo, con valori stabili, invece, nei settore dei rifiuti (24,2%) e delle risorse agro-forestali (35,8%). Gli occupati nel settore ambientale sono infine passati da 263.900 a 372.100 unità, e per i prossimi anni le stime parlano persino di un raddoppio.
In un Paese come l’Italia, in cui 30 giovani su 100 sono senza occupazione, il settore ambientale può quindi rappresentare una preziosa opportunità e proprio in questo particolare contesto si inserisce il concorso “Forest Skill” ideato da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Collegio delle Università Milanesi, in partnership con FederlegnoArredo e Fondazione Univerde. Il concorso si pone come scopo principale quello di generare nuove opportunità di lavoro per i giovani attraverso l’uso intelligente del patrimonio boschivo italiano, così da promuovere al tempo stesso lo sviluppo e la valorizzazione di know-how e nuove competenze nel settore green.

CONCORSO FOREST SKILL
Il progetto consiste in una “Call For Solution”, ovvero nel raccogliere idee per soluzioni di utilizzo “intelligente” del patrimonio boschivo, lanciata attraverso www.ideatre60.it, la piattaforma tecnologica, partecipativa e di networking creata dalla Fondazione Italiana Accenture e dedicata a promuovere e sviluppare iniziative di innovazione sociale, con particolare attenzione rivolta a quelle soluzioni volte a facilitare la creazione di nuove attività economiche ecosostenibili, valorizzare l’indotto di filiera e migliorare l’equilibrio naturale in ambienti antropizzati.
La partecipazione è aperta a ricercatori, dottorandi e studenti iscritti a una delle Università Italiane negli a.a. 2009-2010 e/o 2010-2011 a corsi di Laurea Triennale, Laurea Specialistica o a Ciclo Unico. A disposizione, inoltre, premi in denaro per la realizzazione delle 5 migliori idee progettuali. Al primo classificato andrà un premio di 30mila euro.

Le proposte dovranno tenere conto di due aspetti:
promuovere lo sviluppo e la valorizzazione di know-how e nuove competenze
rappresentare un punto di equilibrio sostenibile sul piano economico e ambientale


***
La FONDAZIONE ITALIANA ACCENTURE non ha scopi di lucro e si propone esclusivamente di promuovere le più alte e significative esperienze e conoscenze sull’innovazione intesa come valore di ampio vantaggio per la collettività. Tema centrale delle attività della Fondazione è l’innovazione, intesa sia nelle sue articolazioni tecnologiche, scientifiche e manageriali, sia nel suo ruolo positivo, esplicabile a favore dello sviluppo economico, sociale e culturale. In via operativa, il perseguimento dei fini istituzionali della Fondazione è attuato anche attraverso il forte impegno nella ricerca di forme di networking con altre fondazioni, con istituzioni, imprese e organismi. La Fondazione, infatti, intende svolgere un ruolo di catalizzatore capace di aggregare sforzi, non solo economici ma anche intellettuali, di terze parti, a vantaggio di una maggiore incisività e di un più fattivo contri
buto ad una reale promozione dell’innovazione e delle sue applicazioni. www.fondazioneaccenture.it
La Fondazione Collegio delle Università Milanesi è un’istituzione promossa dalle sette università cittadine e sostenuta da importanti enti pubblici e privati. Le attività della Fondazione sono volte alla diffusione e promozione della vita di college, alla valorizzazione della cultura del merito e all’internazionalizzazione del sistema universitario; essa si propone inoltre come leva di incentivazione per la mobilità sociale e la cittadinanza attiva. L’istituzione ha ricevuto dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca il riconoscimento di Collegio d'Eccellenza. La Fondazione Collegio delle Università Milanesi ha dato vita a diverse iniziative: il Collegio di Milano, un campus inter-universitario d’eccellenza delle sette Università milanesi; EXPO College, la prima International students’ accomodation a Milano; il Master in PA Milano per lo Stato – I migliori per la Pubblica Amministrazione. www.collegiodimilano.it

IDEATRE60 - il luogo dove le idee accadono, è la piattaforma tecnologica, partecipativa e di networking creata dalla Fondazione Italiana Accenture e dedicata a promuovere e sviluppare iniziative di innovazione sociale a favore della collettività, attraverso la condivisione di idee e la realizzazione di progetti basati su soluzioni tecnologiche avanzate. ideaTRE60 è a disposizione di singoli individui, aziende, università, fondazioni, associazioni, enti ed istituzioni che si propongono di generare un flusso di idee nuove, realizzabili e dedicate al progresso comune. www.ideaTRE60.it

Info:
www.fondazioneaccenture.it

Ufficio Stampa Fondazione Italiana Accenture
Headz
Federico Cerrato - cerrato@headz.it - 348 8979909
Simona Redana - redana@headz.it - 393 8279234 - 02 92010227
Giordana Sapienza - press.ideaTRE60@headz.it - 349 7613930



Torna all'indice di ASA-Press.com