CORSI E CONCORSI

Al via la seconda edizione di Cinefrutta

Si è tenuto nei giorni scorsi presso il Centro Congressi Ariston di Paestum (SA), in concomitanza con il Salone della Mozzarella e Cinecibo alla presenza di Michele Placido, la presentazione della tanto attesa seconda edizione di Cinefrutta, il concorso per cortometraggi sul tema di frutta e verdura che lo scorso anno ha riscosso un notevole successo tra le giovani generazioni su tutto il territorio nazionale.
Il progetto è promosso dall’organizzazione di produttori Terraorti, patrocinato dall’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Salerno e dal Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il concorso è organizzato da Donato Ciociola, ha come partner la Film Commission Campaniail e come testimonial Nunzio Giuliano (attore de "I Cesaroni"). Si propone di sensibilizzare i giovani sull’importanza del consumo di ortofrutta nonché di stimolare la loro creatività mediante la realizzazione di cortometraggi che mettano in evidenza la loro personale interpretazione del concetto di alimentazione.
Durante la presentazione di Paestum è stato proiettato il corto vincitore della prima edizione del Festival a cui è seguito l’intervento della Dott.ssa alimentarista Cinzia Borrelli che ha informato i giovani circa l’importanza di utilizzare nella loro dieta alimenti sani per prevenire e ridurre l’insorgere di patologie. E’ seguita la proiezione di alcuni spezzoni del film “Super Size me”, cui è seguito un acceso dibattito sul cibo spazzatura. Nel film-documentario, viene condotto un esperimento del regista che per 30 giorni ha mangiato solamente cibo della nota catena mondiale di fast food McDonald's, tre volte al giorno, ogni giorno interrompendo contemporaneamente ogni attività fisica e documentando tutti i cambiamenti fisici (aumento del peso corporeo di 21 Kg, tachicardia, nausea, problemi gastrointestinali) e psicologici (depressione) avvenuti.
L’intervento video di Giovanni Muciaccia, l’indimenticabile conduttore di Art Attak, in cui incita i ragazzi a produrre un cortometraggio per Cinefrutta, ha preceduto la proiezione del film “Focaccia Blues” che ripercorre i fatti relativi ad una vicenda realmente accaduta ad Altamura, grosso centro del barese famoso per il suo pane a denominazione di origine protetta.
Nel 2001 viene inaugurato il primo fast food McDonald's. Pochi mesi dopo, il panettiere Luca Di Gesù, con il fratello Giuseppe, apre poco lontano una piccola focacceria. Dopo appena un anno, il fast food è costretto a chiudere per mancanza di clientela, in parte causata dalla concorrenza della focacceria. Partendo da questo fatto, un giornalista si reca negli USA per raccontarlo.
“Anche in questa edizione – ha dichiarato il presidente della O.P. Terraorti Alfonso Esposito - il concorso Cinefrutta interesserà scuole, centri di aggregazione giovanile, associazioni ed altre realtà che condividono la lotta all'obesità e all'anoressia, il rifiuto del cibo spazzatura e dello stile di vita non salutare.
L’obiettivo quindi del progetto - prosegue Esposito - è quello di utilizzare la cultura dell’immagine e della parola quale mezzo per interpretare il rapporto tra la persona e gli alimenti e per offrire, al contempo, opportunità di incontro e di aggregazione fra i giovani”. Si vuole dunque dare la possibilità ai ragazzi – conclude il predidente Esposito - di usare un mezzo di comunicazione come il cinema, per fare in modo che diventino, da semplici osservatori passivi della comunicazione a realizzatori e/o protagonisti di un messaggio comunicazionale educativo.
Il bando integrale è pubblicato sul sito www.terraorti.it e sul profilo facebook ufficiale. La scadenza è stata fissata per la fine di marzo dell’anno prossimo ed entro Aprile 2012 verrà effettuata la valutazione dei lavori. La premiazione dei vincitori coinciderà con la manifestazione finale "Cinefrutta”. Festival della sana alimentazione". I partecipanti devono frequentare lo scuola media o superiore. Potranno concorrere sia i singoli che i gruppi (ad es. classi scolastiche). I filmati dovranno avere una durata minima 3 minuti e una durata massima di 5 minuti (titoli di testa/coda inclusi).

Ufficio Stampa
Inteli-Battipaglia Online
ufficiostampainteli@gmail.com



Torna all'indice di ASA-Press.com