AZIENDE E PRODOTTI

Tra gli italiani spopola la spesa intelligente. E i latticini ringraziano.
Le ricerche rivelano che per la prima volta gli italiani hanno diminuito gli acquisti di cibo. Ma non quelli di prodotti lattiero-caseari, ritenuti alimenti dall‘ottimo rapporto qualità/prezzo, perfetti come piatto unico o a tutto pasto. Assolatte svela 4 ricette per mangiare bene, sano e spendere poco.

Gli italiani sono diventati “professionisti della spesa”: selezionano con cura e attenzione cosa comprare per evitare sprechi, per approfittare di offerte e promozioni, e per assicurarsi gli alimenti che offrano gusto, piacere e nutrizione al miglior prezzo. Come i prodotti lattiero-caseari che hanno continuato a finire nei carrelli della spesa nonostante la spending review degli italiani e le nuove logiche ponderate di risparmio. Come sottolinea Assolatte citando i risultati di una ricerca condotta da SymphonyIRI, a fronte del calo dei volumi di vendita del food confezionato registrato nel 2012, i prodotti lattiero-caseari sono stati tra i pochi segmenti a mostrare una sostanziale stabilità.
La ragione di questa “tenuta” sta nel fatto che i prodotti lattiero-caseari sono di grande aiuto anche in una dieta particolarmente “attenta” all’aspetto economico soprattutto per l’eccezionale rapporto tra contenuto nutrizionale e prezzo. Basti pensare che una porzione da 50 g di formaggio stagionato costa quanto un caffè al bar e una porzione da 100 g di formaggio fresco costa quanto un cappuccino: ma entrambe offrono molto di più, in termini di sazietà, e contribuisce in modo significativo al fabbisogno nutrizionale, in particolare di proteine e di calcio.
I prodotti lattiero-caseari, ricorda Assolatte, hanno anche un altro indubbio vantaggio: sono naturalmente ready-to-eat e quindi soddisfano le esigenze di chi ha poco tempo per cucinare o vuole mangiare in modo semplice e veloce. In questi casi il formaggio rappresenta una scelta molto valida sia sul piano del gusto che della nutrizione. A una donna bastano 100 grammi di mozzarella o 50 grammi di formaggio grana per ottenere 1/3 delle proteine consigliate ogni giorno e, rispettivamente, il 44% ed il 73% del calcio necessario quotidianamente.
Senza dimenticare che, grazie all’ampia gamma di prodotti, sapori e consistenze, il latte e i suoi derivati rappresentano un jolly in cucina e possono essere utilizzati in ogni portata, dall’antipasto al dessert. Spesso, infatti, bastano un goccio di latte, o un pezzetto di formaggio, o un cucchiaio di panna, o una noce di burro o un poco di yogurt per aggiungere sapore, cremosità e nutrienti pregiati rendendolo ogni piatto più ricco, gustoso e completo.
Latte e formaggi sono anche preziosi ingredienti di moltissime ricette, che ben si prestano a essere inserite in una dieta equilibrata. Assolatte propone 4 ricette, dal primo piatto al dessert, che accontentano il palato e il portafoglio.


Per maggiori informazioni:
Carmen Besta
Assolatte
tel. 02-72021817

Elena Vincenzi e Luca Speroni
Ufficio stampa Assolatte c/o Fruitecom
tel. 059-7863894


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com