AZIENDE E PRODOTTI

Il ritorno del tonno rosso


Attraversa i mari freddi dell'Atlantico e quelli caldi dei Tropici, è un grande nuotatore, ha un corpo robusto e fusiforme può raggiungere una lunghezza di 3 metri, il suo dorso è color blu scuro mentre il ventre è bianco argento, è veloce anche se il suo peso può arrivare fino a 600 kg. E' presto detto, si tratta del Thunnus thynnus meglio conosciuto come Tonno Rosso sparito dalle nostre tavole, nel passato, per via della pesca intensiva che ne aveva ridotto drasticamente le risorse.
La Commissione Internazionale per la Conservazione dei Tonnoidi dell’Oceano Atlantico e del Mediterraneo (ICCAT) al riguardo ha recentemente dato segnali positivi sulla stregua dei pareri degli scienziati marini e ha fissato, a decorrere dal 2013, un tetto ammissibile di catture pari a 13.400 tonnellate l’anno. Ciò si traduce nella possibilità di poter degustare ancora questo pesce pregiato; ovviamente le aziende addette al settore devono rispettare i dettami rigorosi impartiti dalla ICCAT, che tengono ben conto della sostenibilità ambientale e dei valori etici.
Balfegò è un'azienda catalana specializzata nella pesca e nell'allevamento del tonno rosso; la sua lunga storia, unita alla propensione per la ricerca e l'innovazione, ha permesso così di dar vita ad una mission imprenditoriale capace di tener conto fattivamente delle buone pratiche per il rispetto dell'ecosistema. Il suo intento è anche quello di combattere la pesca del tonno rosso illegale, non solo avvalendosi di una gestione rispettosa dei sistemi di cattura e della conservazione delle specie marine, ma anche ricorrendo ad una corretta informazione ed educazione rivolta ai ristoratori e ai consumatori. A completare il quadro l'adozione di certificazioni, in grado di rendere trasparente l'intera filiera del tonno rosso. Ogni tonno è dotato, non solo di un certificato di tracciabilità, ma ha anche un Qr-Code che permette al consumatore, grazie ad una applicazione scaricata sul proprio smartphone, di poter leggere i dati identificativi di ogni singolo pesce (come ad esempio il peso, la lunghezza, il giorno del pescato, la zona di cattura, la quantità di grasso presente...). In Italia, la distribuzione di questo prodotto avviene tramite l'impresa Longino&Cardenal.
L'incontro tra le due aziende ha dato vita ad un corso di taglio e gestione del Thunnus thynnus rivolta principalmente ai proprietari e gestori dei ristoranti di Milano e Roma affinché potessero familiarizzare con le pratiche del tonno rosso e apprezzarne le virtù.
Con l'intento di divulgare informazioni per un corretto consumo responsabile si svolgerà, dal 7 al 13 ottobre presso i locali aderenti, l'iniziativa "A tavola con il tonno rosso" occasione attraverso la quale proporre creative ricette e menù stuzzicanti.

A.L.

 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com