FATTI E PERSONE

Vendite al dettaglio giù in tutta Europa

A luglio nell'Eurozona il volume è sceso dello 0,2 per cento rispetto al mese precedente, mentre nella Ue-27 è rimasto invariato. Su base annua, le vendite sono scese dell'1,7 per cento nell'Eurozona e dello 0,2 nella Ue-27.
Resta stagnante la situazione delle vendite al dettaglio europee: come risulta dal dato Eurostat, in luglio nell'Eurozona il volume è sceso dello 0,2% rispetto al mese precedente, quando era aumentato dello 0,1%, mentre nell'Ue27 è rimasto invariato e in giugno era salito dello 0,2%. Rispetto a 12 mesi prima, le vendite sono scese dell'1,7% nell'Eurozona e dello 0,2% in Ue. La diminuzione registrata in luglio è dipesa dal ribasso del settore alimentazione, bevande, tabacco (-0,9%), compensata dall'aumento del non alimentare (+0,9%). (www.confcommercio.it/)


 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com