AZIENDE E PRODOTTI

Fritto è buono anche l’olio
Anzi l’olio usato per le fritture dai ristoranti è buono e bravo, visto che può essere usato, trattandolo, come combustibile biologico. e in tempo di crisi negli stati uniti va letteralmente a ruba


Fritto? È buono anche l’olio. Talmente buono che negli Stati Uniti, l’olio usato dai ristoranti per le friggitrici va letteralmente a ruba. Nel vero senso della parola: i ladri ne vanno infatti a caccia, visto che lo smercio illegale del poco salutare grasso si sta rivelando un vero e proprio business da quando è assurto al rango di combustibile biologico.
La crescente domanda di carburante biologico ha fatto quadruplicare il prezzo dell’olio dei ristoranti destinato allo smaltimento a ha scatenato la fantasia dei ladri che hanno visto nel commercio illegale del grasso uno spiraglio in tempi difficili. A poco servono telecamere di sorveglianza o agenti privati, in un modo o nell’altro l’olio da smaltire sparisce dai ristoranti. Come sottolinea il New York Times, alcuni stati come California e Virginia hanno cercato di porre rimedio con delle leggi, e la Carolina del Nord si prepara a fare altrettanto. Diversi investigatori lamentano però che è molto difficile essere presi sul serio dai tribunali quando sono oberati di lavoro per crimini di tutt’altro tipo. Anche quando i ladri vengono acciuffati, è difficile incriminarli, perché non sempre è possibile stabilire quanto olio sia stato rubato e da dove, visto che i furti avvengono di notte ai danni di diversi ristoranti e il grasso viene raccolto in un unico contenitore. E a pagarne le spese sono soprattutto le imprese che si occupano dello smaltimento, che lamentano danni per centinaia di migliaia di dollari. (www.winenws.it)



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com