AZIENDE E PRODOTTI

Confagricoltura: latte e formaggi al top della classifica dell’agroalimentare made in Italy

Con 24,2 miliardi di euro il settore lattiero caseario è al vertice della classifica dell’agroalimentare Made in Italy, seguito dal dolciario, dal vino e dai salumi. “Un record – sottolinea Confagricoltura – a cui contribuisce il mondo agricolo, con 4,7 miliardi di materia prima (14,8 miliardi vanno all’industria), di cui l’88% di produzione nazionale.”
L’Italia conferisce l’80% del latte nazionale alla produzione di formaggi, oltre la metà è destinata a quelli DOP, coinvolgendo 32 mila aziende agricole e 1.700 imprese di trasformazione. In questo senso il nostro Paese è leader nella UE in termini di produzione certificata di formaggi DOP, con oltre 450.000 tonnellate, distanziando ampiamente gli altri principali produttori europei, come Francia (200.000 tonnellate) e Grecia ( 100.000 tonnellate).
Il volume di formaggi e latticini esportato nel 2011 è stato di oltre 282 mila tonnellate, per un valore di 2 miliardi di euro, trainato soprattutto dal Parmigiano Reggiano e Grana Padano, con più di 69 mila tonnellate. Un trend che continua ad essere positivo, anche se in modo più moderato, nel 2012.
“Numeri importanti – rimarca Confagricoltura - che devono far riflettere sulla necessità di consentire ai produttori di latte di stare economicamente sul mercato e di continuare a contribuire a al valore di questo settore, che crea lavoro e ricchezza per il nostro Paese.”

Confagricoltura
Direzione Comunicazione Istituzionale
Tel. 06.68.52.374   
E-mail: immagine@confagricoltura.it
URL: www.confagricoltura.it

 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com