AZIENDE E PRODOTTI

La Cinta Senese diventa Dop, salgono a 241 le denominazioni italiane riconosciute dall'Ue

"Il riconoscimento dell'Unione europea è una buona notizia per l'agroalimentare italiano. Il lavoro degli allevatori e dei produttori senesi che nei secoli hanno selezionato una razza robusta e in grado di utilizzare quasi esclusivamente le risorse naturali tipiche dell'ambiente toscano è stato giustamente premiato. La 'Cinta Senese' è certamente una delle eccellenze del made in Italy".

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, ha commentato la notizia della pubblicazione, sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, del regolamento che iscrive la 'Cinta Senese' nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette. Salgano così a 241 le denominazioni italiane riconosciute in ambito comunitario.

La denominazione di origine protetta 'Cinta Senese' è riservata alle carni provenienti da suini da carne di razza cinta senese allevati allo stato brado/semi-brado e derivanti da soggetti provenienti da accoppiamenti di suini entrambi iscritti nel Registro Anagrafico e/o Libro Genealogico del tipo genetico 'Cinta Senese'. (www.politicheagricole.it)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com