AZIENDE E PRODOTTI

Celiaci Aic, il voto a Strasburgo è un passo in avanti

Il voto del Parlamento Europeo rappresenta "un successo per la posizione tenuta dall'Associazione italiana celiachia (Aic) in questo ultimo anno" e "il testo adottato rappresenta una eccellente base per i negoziati che avranno necessariamente luogo in fase di seconda lettura". Lo afferma, in una nota, l'Aic, commentando il voto a Strasburgo dove è stato adottato quasi all'unanimità il rapporto Ries, che chiede etichette più chiare per i prodotti destinati a bambini, degenti ed intolleranti al glutine in modo da rendere più sicura l'alimentazione di chi è costretto a seguire regimi particolari.
"Come più volte sottolineato, il pacchetto di emendamenti votati non è perfetto, specie con riferimento agli alimenti di consumo corrente adatti ai celiaci, per i quali non prevede una chiara definizione delle condizioni di utilizzo del claim 'senza glutine' - evidenzia l'associazione - per questo il nostro obiettivo sarà quello di introdurre una corretta differenziazione rispetto ai prodotti specificamente formulati per i celiaci".(ANSA).



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com